Auto sospette e treni fermati: Liguria tra allarmi e psicosi

buongiornolink - Auto sospette e treni fermati Liguria tra allarmi e psicosi

L’auto con l’attentatore in fuga è entrata in Francia a Ventimiglia; no, è stata segnalata la mattina dopo l’attentato. Ancora contrordine: l’auto è rientrata in Italia, ma da un valico più a Nord, al confine con il Piemonte. Alla fine di una giornata ad alta tensione la versione...

leggi la notizia >>> Il Secolo XIX