Statue sacre rimosse dalla scuola pubblica, i genitori per protesta mandano i bambini in aula con il rosario al collo

Buongiornolink - Statue sacre rimosse dalla scuola pubblica, i genitori per protesta mandano i bambini in aula con il rosario al collo


L'iniziativa che non è piaciuta alla dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, Maria Luisa Altomonte: “I bambini devono fare i bambini e non essere portati a discutere o presenziare a dibattiti degli adulti soprattutto per vicende che li riguardano”. I simboli sacri rimossi dal preside dopo l'articolo del fattoquotidiano.it

“Noi il Signore lo portiamo al collo”. Se le statue della Madonna e le foto dei Papi sono sparite grazie alla decisione del dirigente Nicolò La Rocca, le mamme e i papà cattolici della scuola primaria“Ragusa Moleti di Palermo non s’arrendono.

Venerdì mattina hanno fatto indossare un rosario ai loro figli e li hanno fatti andare in aula manifestando la loro contrarietà alla scelta del preside di togliere tutte le immagini sacre presenti nella scuola dopo l’articolo pubblicato sul fattoquotidiano.it che per primo ha raccolto la protesta di chi esige una scuola laica senza Papi e simboli della Vergine in corridoio. Un’iniziativa che non è piaciuta alla dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, Maria Luisa Altomonte: “I bambini devono fare i bambini e non essere portati a discutere o presenziare a dibattiti degli adulti soprattutto per vicende che li riguardano”.

fonte >>> Il Fatto Quotidiano

Commenti