Video hot in Rete, Belen contro Orlando

Buongiornolink - Video hot in Rete, Belen contro Orlando

Botta e risposta tra Belen e il ministro della Giustizia Andrea Orlando ieri sera al 'Maurizio Costanzo Show', in onda su Canale 5. Il Guardasigilli ha invitato chi si sente bullizzato su Internet a denunciare. "La legge vale anche lì - ha spiegato -. Se c’è qualcuno che lede i vostri diritti sulla Rete si può sempre intervenire".

Parole che hanno spinto la showgirl argentina a tornare a parlare del video hot di lei giovanissima con il suo ex fidanzato finito sulla Rete. "A me è successa una cosa del genere - ha detto Belen - e so benissimo come una donna si può sentire davanti a un uomo perfido che espone questo materiale e lo rende pubblico". "Io - ha raccontato - mi sono rivolta alla polizia postale ma non è stato ancora tolto da internet. Sarà uscito - ha aggiunto - 6 anni fa".



Poi è tornata all'attacco: "Ci possiamo rivolgere alla polizia postale ma se non c'è nessun risultato... Io sono un personaggio pubblico e non me ne frega una cippa" ma per tutte le ragazze che si trovano in questa situazione e "non vogliono avere a che fare con l'esposizione mediatica se poi i risultati sono questi... Penso - ha sottolineato la showgirl - che si debba fare qualcosa".

Il ministro ha spiegato che ora con l'ultima riforma del penale "c'è una norma che prevede che se registri clandestinamente e utilizzi il filmato impropriamente", ovvero non per ragioni di giustizia o informazione, "sei punito fino a 4 anni di carcere".

LEGGI GfVip: Filippa Lagerback, sposo Daniele Bossari dopo 16 anni insieme

Sei anni fa, ha aggiunto Orlando, questa norma, che in quanto legge penale non può essere retroattiva, "non esisteva". Considerazioni che però non hanno convinto Belen, che è tornata alla carica: "Io ho rifatto la denuncia ma non è stato fatto nulla". E ad oggi il video, ha dichiarato la showgirl, è ancora in Rete.
fonte >>> Adnkronos

Commenti