Taxi volante? Una promessa di Airbus diventata realtà

Buongiornolink - Taxi volante? Una promessa di Airbus diventata realtà

Airbus aveva promesso di sviluppare un veicolo per la mobilità aerea autonomo e in grado di fare - in poche parole - da taxi volante. Tale promessa si avvicina al suo compimento, visto che il drone chiamato Alpha One ha preso il volo per la prima volta il 31 gennaio ed è rimasto in aria per 53 secondi.

LEGGI >>> Jonathan Cohn è l’inventore del braccialetto di Amazon


Alpha One è il primo prototipo del veicolo di Airbus ed è una sorta di grande drone che può ospitare un passeggero. Al momento attuale è in grado soltanto di decollare e rimanere in aria per un tempo relativamente breve. È da notare, tuttavia, che il volo di prova è stato condotto in totale autonomia da parte del veicolo: uno dei principali scopi di questo progetto è quello di sviluppare un veicolo che sia in grado di sfruttare visione computerizzata, propulsione elettrica e immagazzinamento intelligente dell'energia per operare autonomamente.

Ulteriori prove saranno effettuate prima di passare al volo orizzontale, decisamente più problematico da gestire. L'obiettivo finale è quello di creare velivoli in grado di operare in contesti urbani e di trasportare rapidamente le persone con voli a bassa quota e in totale autonomia, senza che sia necessario alcun intervento da parte dell'utente.

Se Waymo e Uber stanno sviluppando, insieme ad altri nomi, le proprie forme di guida stradale autonoma, Airbus ha ripescato il vecchio sogno delle auto volanti che si guidano da sole e lo sta facendo diventare pian piano una realtà.
fonte >>> Hwupgrade

Commenti